Chitarra

LA CHITARRA PER TUTTI

Perché Le persone ascoltano musica? Qual è l’impulso che le spinge a suonare uno strumento? Partendo da questi interrogativi il mio progetto si rivolge a tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo della chitarra, sperimentando le caratteristiche e le difficoltà che esprime questo strumento. Il progetto è rivolto a studenti di qualsiasi età, tenendo conto delle peculiarità che contraddistinguono bambini, adolescenti e adulti. Dopo un percorso di base predisposto per risolvere i problemi di approccio e lettura, l’allievo potrà scegliere di continuare affrontando il genere musicale che rispecchia le proprie tendenze (musica colta, pop, rock, ecc.). E’ inoltre possibile cimentarsi in uno studio più approfondito per chi intende intraprendere gli studi superiori in conservatorio.

Michele Ingoli inizia lo studio della chitarra in età precoce per poi diplomarsi in chitarra presso il Conservatorio “G.B. Pergolesi” di Fermo (Ap). Ha conseguito l’abilitazione “Yamaha” per chitarra classica, chitarra acustica, chitarra elettrica e l’Abilitazione in Didattica dello strumento presso il Conservatorio “G.B. Frescobaldi” di Ferrara. Musicista dai molti interessi, collabora con varie associazioni musicali della regione, con la Soprintendenza per i Beni architettonici e Paesaggistici dell’Emilia Romagna, con compagnie teatrali e per progetti culturali di ampio respiro. Insegna chitarra presso l’Istituto Sarti di Faenza e Corelli di Cesena ed è titolare della cattedra di chitarra presso l’I.C. “G. Diotti” di Casalmaggiore in provincia di Cremona.


DIVERTIRSI IMPARANDO

Un percorso didattico che parte dall'approccio propedeutico fino allo sviluppo di un sempre maggiore controllo tecnico, dinamico e timbrico sulla chitarra attraverso la conoscenza del linguaggio musicale, che renda l'allievo consapevole delle proprie possibilità e lo aiuti a sviluppare le proprie attitudini stimolandone la creatività e la libera esperessione musicale.

Gilberto Russo si avvicina alla chitarra a soli 5 anni proseguendo poi gli studi presso il Conservatorio di musica di Cosenza con Lucio Dosso e Gianluigi Giglio. Allievo di Giorgio Albiani, nel 2012 si diploma brillantemente presso il Conservatorio Bruno Maderna di Cesena dove nel 2015 consegue anche il Diploma Accademico di secondo livello col massimo dei voti. Vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali, oltre che nell'attività concertistica sia come solista che in formazioni da camera, sia in Italia che all'estero, è impegnato sul piano organizzativo in progetti didattici ed artistici come "Le Chitarre di CesAre" ed il Festival Siete Noches di Cesena. Insegna chitarra in diversi contesti, in particolare presso l'Accademia D.I.M.A. di Arezzo.



SUONARE PER COMUNICARE

Il corso prevede lo studio della chitarra classica e del suo repertorio da un punto di vista tecnico ed interpretativo per sviluppare un'idea della musica come importante strumento di comunicazione e consapevolezza personale, al fine di rendere l'allievo libero nell'espressione musicale, servendosi della fantasia congiuntamente alla conoscenza del linguaggio musicale.

Marta Giovannetti, cesenate, si è diplomata sotto la guida di Giorgio Albiani col massimo dei voti presso il Conservatorio Bruno Maderna di Cesena. La sua formazione si completa attraverso numerosi corsi di perfezionamento e masterclass, nonché una laurea in Lingue. Ha tenuto diversi recital e si esibisce regolarmente con il gruppo "Le Chitarre di CesAre", progetto didattico nato in collaborazione con l'Accademia D.I.M.A. di Arezzo e il Conservatorio di Cesena. Appassionata didatta, collabora con il Conservatorio nei corsi di propedeutica musicale nelle scuole del territorio ed insegna chitarra presso la Società Filarmonica di Subbiano.



LA CHITARRA E I SUOI MONDI

La musica più di qualsiasi altro linguaggio è in grado di raccontare storie, culture, suoni e colori fatti di diversità, incontri, idee ed emozioni. La chitarra, strumento presente nelle case di tutto il mondo, parla la lingua di tutto il mondo, un linguaggio universale che abbatte barriere stilistiche e culturali nutrendoli di quella diversità che da sempre sono peculiarità della sua storia e del suo sviluppo. Il corso si propone di far scoprire tutti i mondi della chitarra a bambini, ragazzi ed adulti, favorendone l'attitudine all'espressione spontanea attraverso le ideazioni, le esperienze individuali e collettive nel rispetto delle inclinazioni naturali di ognuno accrescendole e potenziandole.

Serena Meloni si è diplomata in Chitarra col massimo devi voti al Conservatorio Bruno Maderna dove consegue anche il Diploma Accademico di secondo livello, sempre sotto la guida di Giorgio Albiani. Si è esibita in varie occasioni sia in veste di solista sia in formazione da camera in Italia e all'estero. Ha fondato insieme ai chitarristi Giordano Brandini, Antonino Ielo e Roberto Rossi l'Enesemble MACRAME' con il quale si esibisce regolarmente, e con il chitarrista Gilberto Russo ha fondato il duo Meloni-Russo. E' Direttore dell'Orchestra Giovanile "Le Chitarre di CesAre" che riunisce più di 25 elementi provenienti dalla classe di chitarra del Conservatorio Bruno Maderna e dell'Accademia D.I.M.A. di Arezzo. E' docente di chitarra, musica d'insieme e coordinatrice didattica della Scuola di Musica Comunale di Badia al Pino e di strumento musicale, educazione musicale ed esperto musicale nelle Scuole Primarie e Secondarie Statali di Primo Grado nella Provincia di Forlì-Cesena.